News

copertina trasferirsi a malta trovare lavoro investire a malta

Trasferirsi a Malta e trovare lavoro

Il sogno di molti nostri connazionali, ultimamente, è quello di lasciare l’Italia per andare a vivere a Malta. Il mare, l’ottimo clima, un economia stabile, tassazioni umane, ottime opportunità di investimento immobiliare e un alta qualità della vita attirano sempre più stranieri verso l’idea di trasferirsi a Malta.

Ma è semplice trovare lavoro a Malta? Quali documenti occorrono? Quali sono le professioni con più opportunità? E le zone migliori dove trovare casa a Malta?

 

Ma cambiare vita, trovare lavoro e andare a vivere a Malta è solo un sogno o è un idea realmente realizzabile? Quali documenti occorrono? Quali sono le professioni con più opportunità di guadagno? E le zone migliori dove trovare casa a Malta?

Diamo risposta a queste e ad altre domande all’interno di questo articolo.

mare malta trasferirsi a malta trovare lavoro investire a malta

L’idea di espatriare e spostarsi in un nuovo paese, senza doversi mai trovare di fronte a dei lati negativi di qualsiasi sorta, è un bellissimo sogno in grado di spronarti a cambiare vita, ma dal quale, una volta arrivati a destinazione, bisogna necessariamente svegliarsi. Ognuno deve fare le proprie valutazioni e capire se quest’isola sospesa nel mezzo del Mediterraneo può davvero fare al caso suo oppure no.

Documenti per lavorare a Malta

Per i primi tre mesi non è necessario alcun documento particolare per lavorare a Malta. Dopo 90 giorni il tuo datore di lavoro dovrà invece richiedere un permesso al Direttore del Lavoro, valido un anno (ma esistono anche permessi di tre anni) e rinnovabile.

Chi volesse invece lavorare a Malta come freelance, categoria che Malta accoglie a braccia aperte e che può contare su connessioni internet veloci, hotspot gratuiti sparsi per tutta l’isola e una tassazione amica, può aprire partita iva oppure costituire una società LTD (che corrisponde alla SRL italiana). Per aprire partita iva occorre innanzitutto richiedere il numero di social security (codice fiscale) e di quello di income tax, registrarsi all’ETC (Employment & Training Corporation) e infine fare richiesta del numero VAT, vale a dire il numero di partita iva.
Per costituire una società LTD occorre invece inviare comunicazione ufficiale al Registrar of Companies e redarre il Memorandum of Association con la lista dei soci.

Lavorare a Malta

Il lavoro a Malta non manca, ed infatti è uno dei motivi principali per i quali si decide di espatriare a Malta, soprattutto nel settore dell’IT, del Web e della ristorazione.

C’è da dire però che, sopratutto in alcuni settori, gli stipendi a Malta, sono tra i più bassi d’Europa e incapaci di tenere il passo con l’aumento del costo della vita. Trovare lavoro in alcuni ambiti, primo tra tutti quello della ristorazione, potrebbe quindi essere inopportuno, se non si vuole correre il rischio concreto di guadagnare meno che in Italia.
Altri settori, invece, offrono parecchie opportunità ma anche stipendi più alti dell’Italia. A patto, di conoscere la lingua inglese. Eccone alcuni:

  • Settore finanziario
  • Settore informatico (dove i compensi sono molto più alti di quelli italiani)
  • Customer care e help desk (per il gioco online)
  • Investitori
  • Igaming (Casino Online)

La lingua

Sebbene si calcoli che il 50% dei Maltesi parli l’Italiano correntemente, per trovare lavoro e stabilirsi a Malta è opportuno conoscere la lingua inglese, che è la lingua più parlata insieme al Maltese. Molti, infatti, si trasferiscono a Malta per imparare l’inglese, si possono trovare moltissime scuole di inglese (che sono anche economiche).

Ritmo della vita

Un altro aspetto che apprezza chi si trasferisce a Malta è il ritmo della vita: i ritmi sono molto più rilassati rispetto all’Italia. E’una caratteristica della vita maltese, come un pò quella di tutti i paesi europei del sud, perché ti permette anche di lavorare con maggiore serenità, soprattutto se sei un libero professionista.

ritmo vita malta trasferirsi a malta trovare lavoro investire a malta

Trovare casa a Malta

Tieni presente che a Malta gli affitti sono molto cari (600-1200 euro in su), sarebbe un ottima scelta investire in un immobile che in un futuro prossimo possa trasformarsi in un ottima rendita economica.

A seconda delle zone i costi possono oscillare parecchio. La zona che sceglierai dipende anche dal motivo per cui vieni a Malta: lavoro? movida? Imparare l’inglese?

Sliema e St Julian’s si trovano nel cuore di tutto: spiaggia, movida, ristoranti e scuole di inglese. Sono anche le aree dove è più semplice trovare lavoro, ma purtroppo anche dove gli affitti sono più cari (da 700-800 euro in su).

Se vuoi spendere meno allontanati dal centro e scegli zone più residenziali, come St. Paul’s Bay, Qawra, Xemxija, Gżira, Msida e Santa Venera.

Speriamo di averti chiarito almeno le domande iniziali riguardo al Trasferirsi a Malta. Visita la nostra pagina di vendita se vuoi farti un idea sul prezzo degli immobili a Malta. Su Amazon trovi alcuni libri con pratici consigli scritti da italiani che si sono trasferiti a Malta e che ti faranno scoprire le meraviglie di questa fantastica isola.

Fonte | vivereamalta.comcambiarevita.eu

Trasferirsi a Malta e trovare lavoro ultima modifica: 2018-08-04T13:05:16+00:00 da butterfly
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la pagina Cookie Policy.